Giorgio Malan: uno degli astri nascenti del pentathlon moderno italiano

Proteggere se stessi, proteggere il proprio talento avendo cura di farlo crescere, proteggere il proprio sogno e, in fin dei conti, il proprio futuro: il legame della Protezione con lo Sport è indissolubile. Area X, che della Protezione è “amplificatore culturale”, propone un ciclo di appuntamenti in Live Streaming dedicati a giovani campioni dello sport.

A salire per primo sul palco di Area X sarà, il 29 aprile, Giorgio Malan. Pentatleta, classe 2000, quello di Giorgio è un talento multiforme, perfetta espressione della comunione valoriale che sport, anche molto diversi tra loro, possono avere. Versatilità ed equilibrio sembrano essere i princìpi cardine del giovane talento torinese che afferma: “il talento più importante per chi si avvicina al Pentathlon è quello di amare e trattare le cinque discipline allo stesso modo”. Cinque come i cerchi dell’Olimpiade, sicuramente nel mirino di Giorgio.

Il progetto prevede 8 incontri, condotti dalla giornalista sportiva Giulia Zonca de “La Stampa”, nel corso dei prossimi mesi, prima e dopo le Olimpiadi.

Nei primi tre appuntamenti saranno presenti in diretta da Area X:

  • Giovedì 29 aprile : Giorgio Malan, classe 2000, uno degli astri nascenti del pentathlon moderno italiano
  • Mercoledì 19 maggio : Maxime Mbandà, classe 1993, uno dei cardini della nostra nazionale di rugby.
  • Giovedì 26 maggio : Giorgia Villa, classe 2003, giovanissima atleta, amata e conosciuta in tutto il panorama nazionale di ginnastica artistica, qualificata con la squadra per Tokyo 2020